5 posti dove mangiare con i bambini a Berlino

Mangiare con i bambini a Berlino è davvero semplice, perché la città offre davvero un’ampia scelta. Vi suggerisco questi cinque posti, dove i nostri bambini (3 e 6 anni) hanno mangiato molto volentieri. Sebbene preferiamo mangiare sempre cibo locale, non ci vergogniamo di ammettere che i nostri figli sono cresciuti a pasta al sugo e pasta al pesto 🙂 , per cui volentieri gli facciamo mangiare cibo “conosciuto”. In generale, è meglio evitare le trappole per turisti e preferire i luoghi dove vivono i berlinesi (che siano tedeschi o meno, non conta).

  1. Va piano. E’ una catena dove si mangiano pasta ed insalate. Siamo stati nel ristorante sito in Mittelstrasse, 51-52. Noi ed i bambini abbiamo mangiato pasta al pesto, pasta al pesto rosso, pasta al pomodoro ed un’insalata per un totale di 32,70 euro. La pasta costa tra i 7 e gli 8 euro. Piatti semplici ed abbondanti, ideali per i bambini. Locale e bagni molto puliti. Ok!
  2. Mabuhay Indonesian Food. Un ristorante di quartiere molto semplice situato a Kothener Strasse 28. Personale molto gentile e cibo ottimo. Considerate che i nostri bambini non avevano mai mangiato cibo indonesiano ed hanno apprezzato molto. OK!
  3. Mauerpark. La domenica, mentre visitate un mega ed affollatissimo mercatino delle pulci, potete scegliere di mangiare ciò che volete nei chioschi situati in questo spiazzo enorme, vicino ad un tratto del muro di Berlino. La scelta è ampia, variegata, multietnica ed economica. I bambini hanno apprezzato molto anche le spremute di arancia fatte sul momento! OK!
  4. Schuler’s GastZoonomia. Un ottimo ristorante self-service all’interno dello zoo, dove i bambini hanno scelto ciò che volevano mangiare e sono usciti molto soddisfatti. Prezzi ottimi, locale e bagni molto puliti. OK!
  5. Kreuzberg. Quartiere multietnico di Berlino, dove potete scegliere una cucina variegata e multietnica, passando dal vietnamita all’italiano, dal cinese al turco. OK!

Sardegna: a Sassari 9a mostra ornitologica nazionale

Appuntamento dal 30 novembre al 2 dicembre 2018 a Sassari per la 9a mostra ornitologica nazionale presso l’ex mercato civico dalle ore 16 alle 20. L’ingresso è libero.

L’evento è organizzato dall’associazione ornitologica sassarese sotto l’egida della FOI Onlus. Per l’occasione Coldiretti & Campagna amica organizzano degustazioni e laboratori per grandi e piccini.

I bambini sono appassionati della natura ed amano vedere gli uccelli e gli animali e l’occasione è perfetta!

Noi probabilmente andremo domenica mattina. Come al solito, chi vuole unirsi è sempre bene accetto!

Capodanno 2018 in Toscana

Pronti per il Capodanno 2018? Quest’anno abbiamo organizzato una settimana bianca in Toscana, a Cutignano, immerso nel verde a 100m dalla partenza della nuova funivia che collega Cutigliano con le piste da sci della Doganaccia. Ovviamente più saremo e più ci divertiremo (e rilasseremo!), quindi, venite numerosi!

Si tratta di una stazione sciistica del comune di Cutigliano, sulle montagne vicino a Pistoia, a 100 km da Livorno. Abbiamo, infatti, scelto di prendere la nave da Olbia a Livorno per poter caricare tutto il necessario per la neve e per essere autonomi negli spostamenti.

Comprensorio sciistico La doganaccia

La Doganaccia è conosciuta ed apprezzata perché totalmente esposta al sole, ma soprattutto perché le sue piste sono completamente adatte ad un pubblico di principianti (piste blu) Per questo motivo abbiamo deciso di passare il Capodanno 2018 alla Doganaccia per permettere ai nostri piccoli sciatori di imparare le basi dello sci in totale relax e sicurezza.

La mappa delle piste della Doganaccia

Il comprensorio della Doganaccia conta 10km di piste da sci, (blu, rosse e nere). Presso il campo scuola è presente una pista per lo snow tubbing, con il quale ci potremo divertire a scendere su dei gommoni.

Sono presenti anche due anelli da fondo.

Alloggeremo presso l’hotel Villa Patrizia *** con trattamento di mezza pensione. I prezzi sono ottimi!

Partiremo il 28 dicembre e torneremo il 5 gennaio in nave da Olbia a Livorno.

Chi volesse unirsi alla brigata, sarebbe il benvenuto!